Sinergia tra Scuola e Teatro

Una bella lezione di legalità

 

Per riflettere su temi importanti quali:l’omertà, la mafia e i rapporti tra politica e organizzazioni mafiose, il Liceo Galilei, da sempre attento a problematiche del genere, ha scelto di proporre agli studenti delle classi III e IV  la partecipazione alla rappresentazione  svolta al teatro di Tradizione” Alfonso Rendano” di Cosenza, l’opera “Dietro i tuoi passi-La storia di Peppino Impastato” sotto la regia di Massimo Natale e prodotto dall’associazione Artiamo.

 

L’avvincente storia di Peppino Impastato, un uomo che dalla sua amata terra ha parlato e criticato il tumore dell’Italia: la Mafia, ha coinvolto attivamente ed emotivamente i tanti studenti attraverso la notevole interpretazione degli attori che hanno saputo ben rappresentare gli stati d’animo dei protagonisti della storia, sottolineando tramite l’utilizzo di luci, effetti sonori, messaggi forti, i temi clou che sono stati ben recepiti da noi studenti. Crediamo sia rimasta impressa la famosa invettiva:

La mafia è una valanga di merda” cosi come il coraggio di un giovane che contro anche la sua famiglia ha scelto di lottare opponendosi a una cultura mafiosa accettata e coperta dalle stesse Istituzioni. Si è demonizzato l’argomento della mafia attraverso la satira sociale di Radio Aut di Peppino Impastato e Salvo Vitale, il suo grande amico, che hanno denominato Cìnisi con Mafiopoli. Toccante l’interpretazione di Claudia Perna nel ruolo della madre di Peppino, Felicia Bartolotta la quale dopo l’omicidio del figlio ha combattuto per tutta la sua vita con l'obiettivo di fare arrestare i responsabili della morte del figlio e grazie alla sua tenacia, giustizia è stata fatta solo nel 2002. L’uscita didattica è stata molto formativa non solo sul piano dell’arricchimento culturale ma anche su quello della socializzazione e dello scambio di opinioni tra coetanei. 

Gli studenti della classe IIIA LS

Pomeriggi a porte aperte il 25 e 26 gennaio dalle ore 15:30 alle ore 20:30

Si è tenuto a Tripoli, nella regione dell'Arcadia, in Greciia il secondo meeting rientrante nelle attività del partenariato multilarerale Erasmus+ "THINK GLOBALLY, ACT LOCALLY", con la presenza di tre studenti e due docenti del Liceo di Trebisacce

Dal 01/10/2018 al 05/10/2018 le studentesse Giorgio Pignatosi, Còaudia Condina e Francesca Pia Ugolini, accompagnate dai docenti Giorgio Acciardi e Rossana Pangos Villanueva, hanno preso parte al primo meeting del partenariato multilaterale Erasmus+ dal titolo "THINK GLOBALLY, ACT LOCALLY".